Corso sui lievitati - 21/22 sett. 2009

Il Maestro Pasticciere Achille Zoia tiene delle lezioni per aiutare i professionisti a migliorarsi nella creazione, mantenimento e impasto del lievito. I prossimi 21 e 22 settembre 2009 presso il Laboratorio di Arte Bianca del Molino Dallagiovanna.

Quando si crea un impasto per fare un pane, una pizza o un dolce, il difficile non è miscelare gli ingredienti, ma avere la farina e il lievito madre adatti per la preparazione che siamo in procinto di effettuare. Per la scelta della miscela ci affideremo ai consigli del nostro mulino di fiducia, ma creare il lievito adatto è un'operazione assai ardua, soprattutto se ci mancano le informazioni chimico/tecniche basilari.

Proprio per questo il Maestro Pasticciere Achille Zoia tiene delle lezioni per aiutare i professionisti a migliorarsi nella creazione, mantenimento e impasto del lievito stesso, tanto che nei prossimi giorni, il 21 e il 22 settembre 2009 presso il Laboratorio di Arte Bianca del Molino Dallagiovanna, il noto artista dolciario spiegherà i segreti che gli permettono di essere uno dei più grandi pasticcieri di tutta Italia.

Laboratorio di arte biancaIl laboratorio di arte bianca del Molino Dallagiovanna

Il corso avrà come attori coprotagonisti le farine "Panettone Z", specifica per i grandi lievitati, e "Soft", per la preparazione dei dolci del mattino, come brioches, cornetti e danesi. Le nuove miscele, create da Pierluigi Dallagiovanna su espressa richiesta di Zoia, si caratterizzano per il grande equilibrio di amidi e proteine che ha permesso di diminuire il "W" mantenendo inalterati lo sviluppo e l'assorbimento di liquido; il risultato è un prodotto più gentile, caratterizzato dalla dolcezza e dall'incredibile conservabilità.

Le due lezioni sono aperte ad un pubblico di professionisti ed hanno un costo di 120 euro iva inclusa.

Per maggiori informazioni e prenotazioni telefonare al numero 0523 787155.